Lettera di referenze: L’importanza di un documento

LETTERA DI REFERENZE: L’IMPORTANZA DI UN DOCUMENTO

Lettera che sempre di più si sta facendo spazio nel panorama lavorativo italiano, molti sono i lavoratori che ne fanno richiesta al fine di ottenere un altro lavoro con più facilità. Notevolmente importante, risulterà allegare questo documento al proprio curriculum vitae per definire al meglio le proprie competenze e attitudini lavorative e consentire ai futuri datori di lavoro di assumere con maggiore consapevolezza chi ne è in possesso.

Scopriamo insieme cos’è e come scriverla! In seguito sarà allegato un Fac-simile.

COS‘È E COME SI SCRIVE UNA LETTERA DI REFERENZE

La lettera di referenze è un documento che viene scritto dal datore di lavoro nel momento in cui cessa il rapporto di lavoro, sarà allegata dal lavoratore al proprio curriculum vitae e fornirà ai futuri datori di lavoro tutte le qualità e i pregi del lavoratore.

Nella lettera di referenze, il datore di lavoro, indicherà tutte le qualità professionali, le attitudini e le competenze raggiunte dal lavoratore durante il periodo in cui svolgeva attività lavorativa alle sue dipendenze. Questo documento rivestirà quindi un ruolo importante per chi deciderà di assumere personale, grazie alla dichiarazione prestata dal precedente datore di lavoro, poiché avvalora quello che è stato inserito nel curriculum del soggetto.

Il dipendente stesso potrà redigere una bozza da sottoporre al datore di lavoro che provvederà al controllo, apporterà eventuali modifiche e firmerà la lettera di referenze. Importante ricordare che questa lettera non riveste ruolo di raccomandazione ma appunto di referenza, elencando solamente le qualità del soggetto che ha prestato l’attività lavorativa.

Non è neanche una lettera di presentazione, o c.d. di accompagnamento, poiché questa consiste in un documento che accompagna il curriculum come introduzione e la sua allegazione è prevista al fine di indicare perché il soggetto è interessato a quella determinata attività lavorativa. Questo al fine di permettere a chi esaminerà lettera e curriculum, di individuare immediatamente se il candidato è adatto alla posizione lavorativa da ricoprire.

CONTENUTO E FAC SIMILE

La lettera di referenze deve contenere: i dati del lavoratore e del datore di lavoro; le attività svolte dal soggetto durante il rapporto lavorativo; le qualifiche e le competenze raggiunte durante l’attività svolta; la qualità del lavoro svolto; la data; la firma del datore di lavoro.

Scrivere una corretta lettera di referenze, quindi, risulta importante e per farlo al meglio è possibile scaricare questo Fac simile e compilarlo in ogni sua parte:

Ricordate di farlo firmare all’ex datore di lavoro!