Bartolini nuove posizioni aperte in tutta Italia

Bartolini nuove posizioni aperte in tutta Italia

Tra le aziende che operano nel settore della consegna delle merci, Bartolini riveste un importante ruolo a livello nazionale. Creata nel 1928, è una delle aziende leader tra i corrieri espressi che operano in Italia. Vanta oltre 180 sedi in tutta Italia e copre praticamente tutte le regioni italiane con trasporto su gomma in breve tempo e con affidabile tracciabilità. Recentemente ha pubblicato le nuove posizioni aperte, disponibili a coloro che vogliono intraprendere questo tipo di attività.

Vediamo di seguito quali sono e come candidarsi per il proprio profilo di competenza.

Bartolini posizioni aperte

Nel sito ufficiale del Gruppo Bartolini, vediamo pubblicati tutti i profili professionali ricercati dall’azienda, con a fianco la località geografica delle sedi interessate. Tra questi possiamo evidenziare: Responsabili di filiale, Assistenza clienti, Addetti alle consegne, Impiegati amministrativi e operativi, Supervisori, Auditor e tantissime altre posizioni.
Le sedi sono dislocate su tutto il territorio nazionale e sono previsti anche contratti part-time. Le competenze richieste svariano tra il settore commerciale e quello informatico/operativo e prevedono il possesso di alcuni determinati requisiti.

Come candidarsi e con quali competenze servono per lavorare in Bartolini?

Per potersi candidare, è necessario visitare il portale ufficiale di BRT Italia, dove è possibile consultare l’intero elenco delle posizioni aperte, valutare le proprie competenze e scegliere il profilo più idoneo.
I requisiti che ogni candidato deve possedere sono i seguenti: Diploma di scuola superiore, età compresa tra 20 e 35 anni, conoscenze pregresse del profilo prescelto e la conoscenza degli attuali strumenti informatici.
La procedura prevede la registrazione al portale e successivamente la possibilità di scelta tra le varie posizioni disponibili, allegando inoltre il proprio curriculum vitae.

Il personale selezionato, frequenterà un programma di formazione a seconda del tipo di ruolo da ricoprire entro i primi dodici mesi dalla data di assunzione. L’offerta di lavoro, è rivolta a persone di entrambe i sessi, come previsto dalle attuali leggi in vigore in Italia.

 

Fonte