Come diventare elettricista

Come diventare elettricista – Vuoi fare l’elettricista da grande e non sai quali studi intraprendere ? In questo articolo ti darò alcune informazioni utili che ti aiuteranno a capire come poter diventare elettricista. Continua a leggere!

Come diventare elettricista?

Per fare l’elettricista di mestiere ovviamente ci sono alcuni accorgimenti utili che tutti dovrebbero sapere. Come ad esempio:

Prima cosa che dobbiamo metterci in mente e che per diventare elettricista bisogna necessariamente avere un titolo di studio adeguato a svolgere questa mansione.
Questo ci servirà per attestare le nostre competenze.

Perciò una prima cosa molto utile sarebbe quella di iscriversi a un istituto tecnico specializzato, dove con il passare dei 3 o 5 anni potrete ottenere il diploma di maturità, oppure la qualifica professionale.

Ovviamente entrambi sono utili allo svolgimento dell’attività lavorativa.

Qualora siate maggiorenni e vogliate diventare elettricisti a 18 anni potrete fare un corso di laurea della durata di 5 anni, gli indirizzi di studio che vengono consigliati sono: ingegneria, Architettura, fisica.

Altre alternative per fare l’elettricista sono:

  1. Sostenere dei corsi che attestino e abilitano la persona a svolgere il ruolo. I seguenti attestati rilasciati da istituti regionali o da enti in collaborazioni con i precedenti.
  2. Potete svolgere questa attività se avete un’esperienza lavorativa di almeno 3 anni nel ruolo di operaio installatore specializzato, questa molte volte avviene perchè si è lavorato con aziende di elettricisti.

Dove posso trovare il lavoro come elettricista?

Se stai cercando di fare la prima esperienza per entrare nel mondo del lavoro, un’ottimo posto sono le agenzie interinali che hanno sedi in tutta italia, oppure i centri per l’impiego.

Ultima ma non ultima prospettiva da non sottovalutare potrebbe essere quella di fare degli stage presso aziende del settore, ovviamente le condizioni economiche saranno definite in sede di colloquio.

Mettersi in proprio e aprire una propria azienda può essere una buona prospettiva?

Questa domanda potrebbe avere un 50% di si e 50% di no.
Questo in base a varie cose da valutare che ovviamente portano ad avere in primis esperienza, clienti e soldi!

Lo stipendio da elettricista ti sembra poco e vuoi aprirti partita iva ed esercitare questa professione, hai valutato i costi da sostenere per materiale, tasse, INPS, INAIL, ecc… ?

Ti consigliamo vivamente di ponderare tutte le situazioni.

Sicuramente adesso avrai più chiaro il tutto avendo letto: Come diventare elettricista. Il primo consiglio utile che possiamo darti è quello di creare un curriculum vitae, da li inizia il tuo cammino.

 

Potevano esserti utili anche:

  • Come avviare un’impresa di installazione impianti

  • Requisiti per mettersi in proprio come elettricista

 

Un pensiero riguardo “Come diventare elettricista

I commenti sono chiusi