Come si diventa Broker Finanziario

Vediamo quale percorso di studi occorre seguire per diventare broker finanziario, uno dei lavori attualmente più pagati.

Chi è il broker finanziario

Il broker finanziario è una figura chiave  nel mondo della finanza. Il suo compito è mettere in relazione la domanda con l’offerta facendo incontrare investitori e settori d’investimento.

In concreto il suo compito consiste nel mettere in relazione il cliente che vuole investire il suo denaro con le Società presenti sul mercato: investe nel modo più proficuo i risparmi che gli vengono affidati al fine di farli crescere.

La sua bravura è determinata dalla sua capacità d’individuare, ogni volta, quali sono i migliori settori in cui investire per aumentare il denaro dei suoi clienti.

 

Come si diventa broker finanziario 

Il broker finanziario deve possedere un’eccellente formazione economica e finanziaria ma deve essere dotato anche di un buon intuito, capacità di osservazione e di fare previsioni di mercato a lungo termine. Visto che si opera su mercati internazionali è necessario conoscere almeno l’Inglese.

Per diventare broker finanziario è opportuno conseguire una Laurea in Economia a indirizzo Finanza.

Dopo è consigliabile seguire un Master in Business. È preferibile scegliere master che dopo prevedano un periodo di tirocinio presso la Società dei Broker in modo da fare pratica sul campo affiancati da professionisti.

 

Quanto guadagna un broker ?

Si tratta di una professione che ha conosciuto una notevole crescita negli ultimi anni e su cui vale la pena puntare in quanto sempre più ricercata da multinazionali e Società.

Il boom delle criptovalute, attirando milioni d’investitori, ha determinato la fortuna del lavoro di broker finanziario.

È una professione che si può  svolgere sia come dipendente sia come libero professionista e, di conseguenza, il guadagno può cambiare anche di molto. La variabile che, più di tutte, determina il guadagno è il portafoglio di clienti seguiti.

Un libero professionista affermato e con un buon numero di clienti può guadagnare anche 5000 euro al mese; un broker finanziario agli albori e con pochi clienti guadagna circa 1500 euro al mese.