Copywriter, cosa fa e quanto guadagna

Il Copywriter è una figura professionale molto diffusa e richiesta in ambito lavorativo. Questo genere di impiego richiede però alcuni requisiti per essere praticato e per questa ragione cercheremo di spiegare nel dettaglio l’impiego del copywriter, cosa fa e quanto guadagna.

Cosa fa il Copywriter?

Il Copywriter è una figura professionale che rende il suo servizio lavorativo con la scrittura. Il suo lavoro consiste nel raccogliere le informazioni di chi gli commissiona il lavoro: strategia, volontà e azioni. Il Copywriter elabora un annuncio che contiene il titolo, il marchio di chi lo richiede ed il testo da inserire nel corpo dello stesso annuncio. Ma vediamo nel dettaglio le varie fasi del suo servizio e cosa fa nello specifico, quando il committente gli affida un incarico:

  • Elabora la strategia da adottare in relazione alla richiesta ricevuta
  • Scrive i testi relativi ad eventuali comunicati stampa
  • Redige discorsi scritti ufficiali del proprio committente
  • Scrive i dialoghi presenti nelle campagne o spot pubblicitarie
  • Si presta all’ideazione di nuovi nomi su prodotti
  • Scrive testi per varie pubblicazioni, come ad esempio: pieghevoli, monografie, fogli illustrativi, indicazioni di vario genere.

Copywriter quali sono i suoi requisiti

La figura del Copywriter prevede una serie di requisiti minimi che gli permettono di essere idoneo a svolgere tale mansione, tra le principali mettiamo in evidenza:

  • Conoscenza perfetta della lingua e della grammatica italiana
  • Capacità e passione per la scrittura
  • Spiccata creatività
  • Brillante comunicatività
  • Socievolezza
  • Conoscenza di almeno tre lingue (opzionale e gradito)

Quanto guadagna un Copywriter ?

Il Copywriter è un ‘tecnico’ della comunicazione e per questa ragione il suo stipendio o retribuzione, varia a seconda di alcuni fattori. Tutto dipende molto dalla difficoltà e dalla fattezza degli elaborati, dal tipo di documento che viene redatto, dal genere di argomento trattato e dalla quantità di lavoro che viene fatta in un determinato periodo temporale. Possiamo dire che in media un Copywriter percepisce circa 5 euro a titolo, per un testo non superiore a 500 caratteri, ma l’importo può variare a seconda dei fattori appena evidenziati. É ovvio che più commesse riceve e più alto è il suo stipendio, ma come specificato in precedenza, sul suo guadagno vanno ad influire anche altri fattori legati spesso alla qualità del lavoro che si sposa con il genere di argomento trattato.

Un argomento importante è anche la “partita iva da copywriter“, dove possiamo trovare ulteriori informazioni utili.

Ad esempio se il testo viene scritto in lingua straniera, va da sé che il costo della prestazione varia in rialzo, per la difficoltà o particolarità dell’elaborato, oppure se l’argomento riguarda il marketing, è evidente che il testo scritto prevede delle competenze particolari. In ogni caso esistono delle tariffe base, che vanno poi concordate in sede contrattuale con il committente, cioè colui che ordina il servizio in relazione alle proprie esigenze.

In poche parole possiamo definirlo un lavoro online di tutto rispetto, a tal proposito ho trovato interessante questo contenuto, leggilo qui.